Etichette2

adattamento Agostino Massone Alessandro Beghini Alexander Batthyany amore Amy Fischer Smith Andrea Morigi anima e corpo Anna Terruwe Anselm Grun Antonino Stagnitta Antonio Giuliano antropologia approccio esistenziale aridità Aristotele assiologia Avvenire Carlo Alfredo Clerici Carlo Nesti combattimento spirituale Confessione conflitto conoscenza Conrad Baars contemplazione Contra Gentiles corso di psicologia cattolica Craig Steven Titus credenze didattica Domenico Bellantoni don Curzio Nitoglia don Ennio Innocenti don Paulo Ricardo Elena Canzi emozioni Ermanno Pavesi esperienza Evagrio Pontico Fabrizio Mastrofini filosofia formazione Francesco Bertoldi Franco Poterzio Frank J. Moncher Freud Friedrich Nietzsche frustrazione Gesù terapeuta Giovanni Cavalcoli O.P. Giovanni Cucci Giovanni Paolo II Giovanni Pardini ideale di sé Ignacio Andereggen impulsi inconscio Integrity Restored IPS Jacques Lacan Jean-Claude Larchet John A. Gasson Jorge Olaechea magistero Magnda B. Arnold malattie spirituali Mario Ghiozzi Martin F. Echavarria medioevo metanoeite Mimmo Armiento mistica modello di mente normalità omogenitorialità omosessualità Padri Orientali particolari Paul Vitz percezione Peter Kleponis Pio XII pornografia presentazione libri psichiatria psicoanalisi Psicologia Contemporanea Psicologia della felicità psicologia e vita cristiana psicologia positiva psicologia tomista psicologia umanista psicoterapia Puri di Cuore Radio Maria recensione libri relativismo Renzo Bonetti Roberto Marchesini Rudolf Allers Sean Kilcawley spiritualità Stefano Parenti storia della psicologia Tommaso d'Aquino Tredimensioni UCCR video virtù vis cogitativa Wenceslao Vial Willem Duynstee workshop Zelmira Seligmann
"Una psicologia medica cattolica deve essere una vera sintesi delle verità contenute nei sistemi già esistenti e inaccettabili visto il loro spirito di materialismo puro e le verità della filosofia e la teologia cattolica. Questo lavoro di sintesi non può essere compiuto che da persone istruite e nella medicina o psicologia e nella filosofia, e che possiedono una esperienza pratica e personale assai grande: cioè questo lavoro deve essere fatto da medici, specialisti di psichiatria, dunque da scienziati cattolici laici. (Rudolf Allers, 1936, lettera a P. Agostino Gemelli).

domenica 14 ottobre 2018

Alla scuola di San Tommaso - I nuovi pecorsi Doctor Humanitatis

Al via i nuovi percorsi Doctor Humanitatis! E' iniziato il 1° di Ottobre a Verona il primo dei due percorsi che il professore Alessandro Beghini organizza ormai da tre anni, con l'obiettivo di diffondere la cultura cristiana ed in particolare il pensiero del "dottore comune" della Chiesa, ovvero San Tommaso d'Aquino. "San Tommaso per le massaie" si potrebbe sintetizzare, così come le lezioni di Franco Nembrini erano state titolate "Dante per le massaie". 


L'obiettivo che Beghini si propone è quello di raggiungere tutti, non solamente gli esperti né gli appassionati - che qualche infarinatura teorica già possiedono - ma proprio tutti, anche chi è a digiuno completo di filosofia, teologia o antropologia. Ed è proprio quest'ultima la parola magica della proposta Doctor Humanitatis, perché del grande lascito del Santo Dottore si vuole approfondire soprattutto la parte legata all'uomo, alle verità sulla persona. Dopo il percorso base, utile a conoscere i fondamenti della concezione e del linguaggio tomista, il percorso avanzato si focalizzerà sul tema della preghiera nella vita cristiana.

Oltre all'universalità della proposta, sono due le caratteristiche peculiari ed eccezionali dei percorsi del professor Beghini. Primo: il radunare i migliori e più prestigiosi tomisti italiani. Pensiamo a nomi come Spezia, Clavell, Cavalcoli e Borriello. Secondo: la possibilità di ascoltare lezioni prestigiose ad un costo irrisorio e, per chi non è di Verona, tramite skype.

Per questi ed altri motivi è giusto considerare i percorsi Doctor Humanitatis come un'opportunità unica, da non perdere, per approfondire la cultura cristiana che per duemila anni ha guidato la Chiesa ed il mondo, e che ora, assediata dal secolarismo e dalla scristianizzazione della società, rischia di essere perduta e dimenticata.

Per ulteriori informazioni visitare il sito Doctor Humanitatis.

Calendario degli incontri:

1 OTTOBRE

La ricerca della Verità: introduzione alla Filosofia e alla Teologia di Tommaso d’Aquino
Prof. A. Beghini, Studioso di Teologia spirituale e mistica

15 OTTOBRE
La realtà come fondamento della conoscenza in Tommaso d’Aquino
Prof. don L. Spezia, Docente di Filosofia della conoscenza presso l’Istituto Teologico di Assisi
5 NOVEMBRE   
Elementi centrali della metafisica tommasiana (l’essere e l’essenza di ogni ente) in rapporto con la teologia
Prof. mons. L. Clavell, Docente emerito di Metafisica presso la Pontificia Università della Santa Croce, Roma
19 NOVEMBRE
La persona umana nella sua struttura essenziale e il fine ultimo dell’uomo
Prof. P. Giovanni Cavalcoli o.p., Docente emerito di Metafisica e Teologia Dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica di Bologna
3 DICEMBRE
L’uomo creatura secondo il disegno di Dio
Prof. A. Beghini, Studioso di Teologia spirituale e mistica
17 DICEMBRE
L’esistenza di Dio creatore e la conservazione del mondo creato
Don Massimo Malfer, Teologo ed Esorcista 



21 GENNAIO

La preghiera e le preghiere in Tommaso d’Aquino
Prof. A. Beghini, Studioso di Teologia spirituale e mistica
4 FEBBRAIO
La preghiera nella vita spirituale del cristiano
Prof. p. L. Borriello o.c.d., Docente Ordinario di Teologia Mistica presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale - Sez. S. Luigi, Napoli
18 FEBBRAIO
La preghiera, via mistica all’unione con Dio
Don Massimo Malfer, Teologo ed Esorcista
11 MARZO
La preghiera, “cuore” ed opera di intercessione
Don P. Permunian, Direttore Centro Diocesano di Spiritualità San Fidenzio, Verona
25 MARZO
Preghiera, salute e malattia con riferimento al modello antropologico-tomista
Dott. A. Abbate, Medico chirurgo, Roma

Nessun commento:

Posta un commento